microfin3.jpg

La Giunta regionale della Valle d'Aosta ha approvato oggi le Direttive di attuazione e il Piano operativo del Fondo Microcredito FSE.  L’intervento rientra nelle politiche regionali del lavoro volte a promuovere la competitività e l’imprenditorialità e a favorire l’inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati, in linea con gli scopi istituzionali del Fondo Sociale Europeo. Le Direttive per l’attuazione del Fondo e il Piano operativo definiscono puntualmente destinatari e tipologie di spese ammissibili, a seguire, nelle prossime settimane, sarà pubblicato il Bando per la presentazione delle istanze.
 
«L’iniziativa che sarà a breve operativa - afferma l’Assessore Pierluigi Marquis -  è importante in quanto interviene a sostegno dei soggetti svantaggiati sul mercato del lavoro, in particolare le microimprese, anelli più fragili del sistema economico, anche in relazione all’accesso al credito».

Il Fondo Microcredito ha una dotazione di euro 4 milioni 500 mila euro e consente l’accesso al credito alle microimprese e a nuove iniziative economiche, promosse da soggetti svantaggiati, con difficoltà di accesso al credito, e che soddisfino i requisiti indicati nelle Direttive attuative oggi approvate. Il Fondo prevede mutui da 5 mila a 25 mila euro, a tasso zero.

Fonte: www.aostasera.it

Notizie

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10