microfin2.jpg

Ieri mattina nella sala Gialla di palazzo del Carmine, la conferenza stampa di presentare della "Carta della solidarietà". Presenti, il sindaco Giovanni Ruvolo, l'assessore alle Politiche Sociali, Pietro Cavaleri, la redattrice della "Carta della solidarietà", Roberta Butera, e i responsabili delle associazioni che hanno contribuito alla rete cittadina della solidarietà: Caritas Diocesana, Croce Rossa Italiana, San Filippo Apostolo, Volontariato Vincenziano, Avos, Gruppo di preghiera Totus Tuus, Sant'Agata, Agape, Parrocchia San Giuseppe e Centro assistenza Santa Croce. Un lungo elenco di iniziative realizzate, ed altre in itinere che saranno avviato con l’inizio del prossimo anno come il microcredito per i giovani e le famiglie in difficoltà che vogliono avviare una attività.
L’assessore Cavalieri ha puntualizzato ieri mattina l’impegno dell’amministrazione, come promesso, finalizzato alla pubblicazione dei bandi per gli asili nido comunali, l’assistenza degli anziani e disabili. ”Dopo le festività di Natale – ha detto Cavaleri – saranno avviati i cantieri dei servizio, la cui graduatoria è stata già ultima e i funzionari del comune si recheranno alla Regione per incassare il promesso finanziamento che premettere di avviare al lavoro oltre un centinaio di disoccupati. Contestualmente dovrebbero anche iniziare i mini cantieri nei diversi quartieri della città su progetti predisposti dall’ufficio tecnico del comune che prevedono l’avviamento di alcuni disoccupati che questa volta saranno spulciati dagli elenchi dell’ufficio di collocamento per fare in fretta ed evitare il rebus delle graduatorie da compilare.

Fonte: caltanissetta.gds.it

Notizie

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10